Assemblea straordinaria 2014

Camera Europea Esperti Giudiziari Indagini Scientifiche

Si è svolta venerdì 31 ottobre 2014 presso l’Hotel Ambasciatori di Rimini l’Assemblea straordinaria della Camera. È stata l’occasione per rinnovarne il Direttivo e affiancarlo con alcune Commissioni che, concentrandosi su temi specifichi, ne potenzieranno anche l’attività e l’efficacia.

Il Presidente Aramondi (secondo in alto a sinistra) con i neo nominati presenti a Rimini.

Vista la situazione congiunturale attuale si è deciso, per il 2015, di dimezzare tanto la quota annua che la tassa dell’esame di ammissione alla Camera. Nel merito l'Assemblea ha sottolineato che, ciò malgrado, la nostra procedura di ammissione che verifica ben di più che la sola validità di diplomi ed attestati esaminando anche il livello del lavoro già svolto al servizio della Giustizia, deve continuare ad essere assai più selettiva di quanto richiesto per l’iscrizione negli elenchi dei Tribunali, essendo questa nostra procedura la garanzia di professionalità che la CEEGIS assicura per i suoi Membri attivi.

L’Assemblea ha dato inoltre mandato al Comitato esecutivo e al nuovo Presidente per realizzare l’ambizioso progetto CEEGIS del Master Universitario con relativo Corso di Perfezionamento per Periti e Consulenti di Tribunale. Questo è destinato alla categoria multidisciplinare di tutti gli Specialisti tecnici e scientifici (Esperti Giudiziari) che operano per la Giustizia. La CEEGIS quando parla di Esperti Giudiziari intende sempre tanto coloro che agiscono su mandato del Magistrato quanto coloro che assistono le Parti, sia nei procedimenti penali, sia in quelli civili o di arbitrato. A un simile iter formativo, oggi dovrebbero pure partecipare i Magistrati inquirenti, poiché solo conoscendo a fondo e in modo reciproco procedura, compiti e ruoli si può veramente essere al servizio della Giustizia. L'Assemblea ha voluto anche chiarire che per il Master si faccia capo ad un Ateneo che non sia prettamente telematico.

Fra gli altri obiettivi a corto termine la Camera si è posta quello degli onorari e dei mandati: è così già allo studio il "Tariffario professionale dell’ Esperto Giudiziario CEEGIS" e il relativo modulo “Mandato con procura” che regolerà in modo semplice e chiaro i rapporti fra Committenza ed Esperto giudiziario della Camera.

Ampia e propositiva è stata la discussione protrattasi per tre ore abbondanti. Non mancheranno quindi le iniziative congressuali e quelle di formazione e aggiornamento professionale. L’Assemblea straordinaria della Camera è stata esplicita indicando che le vuole e dimostrando l'interesse e l'entusiasmo necessario per organizzarle.