Il logo CEEGIS

Una grafica ricca di simboli e di significato.

Molti marchi, stemmi e loghi, nell'evoluzione della comunicazione e delle mode grafiche spesso subiscono modifiche parziali o sostanziali. Così inizialmente la Camera si distingueva unicamente con il proprio timbro circolare e, a parte questo, non aveva un logo che la distinguesse in modo particolare. 

È intorno al 2007 che un suo Membro ha sviluppato quello che in questi anni ha poi caratterizzato i documenti editi dalla CEEGIS, semplicemente integrando nella bandiera europea la Bilancia dell’Esperto Giudiziario™.

Pochi sanno che in questa semplice grafica è contenuto tutto lo spirito dell’Associazione.

Mentre la bilancia della Giustizia sta in mano alla stessa quasi a dimostrare che questa è arbitro sovrano e indiscusso delle proprie decisioni, quella dell’ Esperto Giudiziario poggia sul solido piedistallo del sapere scientifico e delle sue leggi. Questo rappresenta così la base peritale che in ogni sua espressione coniuga tale sapere restando ancorata e fedele alle sue regole e a quelle dell’arte della ricerca della verità oggettiva.
Una seconda particolarità sono i piatti della nostra bilancia perfettamente in equilibrio per simboleggiare l’imparzialità di spirito che ispira e conduce l’indagine scientifica giudiziaria.
Si aggiungono la “S” e la “C” in perfetta equivalenza rispettivamente sul piatto sinistro e su quello destro della nostra bilancia. Queste iniziali rappresentano la formula del giuramento che ci impegna a operare secondo Scienza e Coscienza.

Nella grafica del nostro nuovo sito (novembre 2014), pur modificando l’immagine abbiamo mantenuto inalterati tutti i simboli che caratterizzano e distinguono la CEEGIS. Al momento non è stato ancora discusso se quest’ultimo sostituirà a tutti gli effetti il logo su sfondo blu che, comunque, oggi continua a distinguere i documenti cartacei ufficiali della Camera.